sabato 4 ottobre 2008

Re autunno

Sono tornata ora. Dopo mesi . Cosa raccontarvi di tutto questo tempo passato lontano, su un isola piccola , che tanti anni fa mi ha visto nascere.......................Che dire, è stato un immenso amplesso con il sole. Un amore vero . Come si dice una sensazione di pelle, di chimica quello fra me e l'estate. Un amore a prima vista...................... Come si fa a non innamorarsi di quei occhi che brillano di raggi dorati.....Come resistere a quelle carezze calde sulla pelle, ad un amore cosi generoso, che di giorno mi regalava i cristalli del mare e la sera mi invitava a cena a lume di stelle................Fu sempre allegro, anche quando si rabbuiava (solo per qualche minuto) ma il suo calore traspariva sempre. Ci siamo amati intensamente io e l'estate. Ero drogata di salsedine, danzando con lui sulle note della luna........ Ho amato e sono stata abbandonata..............Una mattina aprendo gli occhi ho capito all istante, i cristalli del mare erano in frantumi. Lui ormai lontano, in cerca di nuovi orizzonti........................ Al mio ritorno ho trovato il vento abbracciato alle nuvole, mentre il sole, di nascosto come un vecchio guardone, con occhi velati guardava la danza vorticosa delle foglie, alla festa dell incoronamento dell' autunno........ . Non mi prendete per una ragazza facile. Ma questo sguardo tenebroso, color ambra dell'autunno, che in un primo momento puo sembrare freddo, distante, ha fatto colpo su di me.........Io lo trovo profondo e penetrante un po' misterioso, mi sono lasciata conquistare........Certo, non è l'amore travolgente e focoso dell estate, più una storia lieve avvolta nei silenzi.......Da lui non mi aspetto gesti clamorosi o grande promesse. Viviamo alla giornata io e l'autunno.......E in qualche parte dentro di me so gia che anche questa storia un giorno l'altro...........è destinata ad essere sepolta sotto un manto soffice di neve. Sono davvero felice di ritrovarvi. Un abbraccio profumato di lavanda a tutti voi. Emer......................















22 commenti:

  1. Un racconto scritto con grande intimità. Un racconto personale che lascia scorgere un periodo di grande felicità con due amanti tanto diversi eppure tanto simili perchè legati alla terra. E tutto quello che possiamo intuire.. lo lasciamo all'intuizione.
    Per ora ti arrivi il mio caloroso bentornata con l'auspicio di vederci e leggerci con frequenza ritrovata.
    Un abbraccio.
    :)

    RispondiElimina
  2. Felicissimo di leggere di nuovo i tuoi racconti. Vorrei dire solo che in certi casi bisogna stare solo attenti alla pioggia di novembre...poi il resto è tutto in discesa o quasi.
    Un bacio forte.

    RispondiElimina
  3. utente anonimo5 ottobre 2008 15:24

    Ciao!
    Sono capitato per caso sul tuo blog... molto ben fatto...
    Ti va uno scambio link?
    Io ne ho due: film e libri.
    Fammi sapere (magari da me, così leggo subito)! :)

    Fosco Del Nero
    www.foscodelnero.blogspot.com
    www.libriromanzi.blogspot.com

    RispondiElimina
  4. ciao Emer,
    che bello ritrovarti qui...ma sai che mi sei mancata tantissimo....ogni tanto passavo nel tuo blog, ma era così tutto silenzioso....e adesso eccoti qui, finalmente con un bellissimo racconto....e sono felice che tu abbia trascorso un'estate meravigliosa....bacioni. Najim

    RispondiElimina
  5. ritorni piena di magia...
    felice di riaverti
    un bacio
    Maluan

    RispondiElimina
  6. ..ho vissuto la tua terra dalle tue parole così intime e affettuose.
    Bennnnnnnntornataaaaaaa!
    sei mancata:)

    gIuLia

    RispondiElimina
  7. nessuno può essere più focoseo del tuo amante sole! hehehehehehe!
    è davvero bellissimo quelllo che hai scritto! Ti racconmando: guarda che devi recuperarei miei racconti!
    hehehehehehehe!

    RispondiElimina
  8. Ciao Dolce Emerenz è un piacere rileggerti ,mi è mancata la tua freschezza e la tua dolcezza.
    Ho dato una mano di bianco al mio blog, era troppo scuro
    Bentornata!
    Bellissimo post, qui comunque l'estate sembra non voler finire...
    ciao

    RispondiElimina
  9. Allora mi avvolgerò stretta stretta nel tuo abbraccio… :)
    Buona giornata e ben tornata!
    Aicha

    RispondiElimina
  10. Bentornata..mi sei mancata...
    Bello quello che scrivi,molto bello..ma se si legge tra le righe..è un po la storia della mia estate che se ne va'...
    A presto
    ti abbraccio
    Biby

    RispondiElimina
  11. SONO DI PARTE!
    sono di parte se ti dico che sono felice di ritrovarti

    e come ti capisco

    quegli amori che descrivi cosi bene
    il sole, l'autunno ... ben tornata cara amica dalle mille emozioni

    RispondiElimina
  12. utente anonimo9 ottobre 2008 13:16

    ciao Emer...ti lascio un abbraccio al profumo di mosto..
    Pier"

    RispondiElimina
  13. molto semplicemente : sono felice di ritrovarti

    RispondiElimina
  14. ciao ... grazie del commento e soprattutto bentornata !!!!
    Notte sogni d'oro
    Bacio

    RispondiElimina
  15. Un sorriso per il tuo fine settimana!
    ^_____^

    RispondiElimina
  16. bentornata alma, leggo una grande voglia d'amare, per tutto ciò che ti dona pace, per la tua terra, l'estate, l'autunno...le tue parole scorrono leggere, perché l'amore è qualcosa che fa volare, che fa sognare...il tuo è un bellissimo modo di esprimerti, di donare le più dolci sensazioni del cuore...ciao, un bacione grande grande...

    RispondiElimina
  17. fa bene sognare un po' ogni tanto...mi riferisco al post precedente...cmq mi volevo scusare con te se non ho risposto al tuo commento ma praticamente non ho neanche il tempo di concentrarmi e di ispirarmi per scrivere un post sul mio blog. Mi fa piacere che tu sia tornata a scrivere e a scrivermi anche se lo fai raramente. Spero che la tua vita sia sempre bella come la descrivi nel post precedente. Un abbraccio forte forte!

    RispondiElimina
  18. mi swei mancata davvero...ed ero pure un pò preoccupata!

    RispondiElimina
  19. Oh, bentornata! Il vento e l'autunno...quelle sì che sono braccia che fanno sognare. E danzare i colori, insieme alle foglie. Bellissime, le tue parole. Un abbraccio.

    RispondiElimina