sabato 7 giugno 2008


Entrando nel blog di DRAGOSSIDO.splinder.com, come passegiare lungo il viale di un mercato variopinto, ricco di ogni mercanzia, dalle stoffe preggiate, abiti di ultima moda fino alle bancarelle da mille lire, sembra di sentire il sole di mezzogiorno ad amplificare il vociare dei visitatori arrivati ad ogni angolo del mondo. La vita con le sue ombre e luci fa la padrona mentre dalle  finestre aperte musica a tutto volume accompagna i curiosi. Colori sgargianti, nonostante, il colore nero, griggio delle facciate dei palazzi.


 I profumi delle spezie impregnano i narici, invitandovi a prendere un buon bicchiere di vino.


Ho scelto una poesia di Antonio, che  a mio avviso vi permetterà di cogliere l'anima trasparente e fanciulesco del autore .   Buona passiagiata. emer                                                                                                                                                                                          



Misteri dei misteri


 


Per quanto mi sforzi a cercare,


mille e mille risposte posso trovare.


Giuste o sbagliate,


potrann’ esser giudicate.


Ma c’è una creatura,


che si nasconde!


Da millenni,


risposte attende!


 


Ma quegli occhi lucenti,


come le stelle del firmamento.


Ma quelle guance candide e lisce,


come la seta più pregiata.


Ma quelle labbra rosse e soffici,


come i petali delicati dei fiori.


 


Quale è la dote che offusca?


Quale è la giusta risposta?


Quale grande segreto si cela?


Perché non v’è ragion?


Perché non v’è logica?


Perché non v’è regola?


 


Ella è il più grande mistero!


Chi riesce a svelarlo,


divien pardon d’uno scibile


che non è scientifico,


non è matematico,


non è fisico,


ma è DONNA!


Antonio Gargiulo


36 commenti:

  1. mi piacciono tutti i misteri, come mi piacciono quelli riguardanti la donna...le bellezze della natura nascondono sempre qualcosa di misterioso...ed il bello è scoprirlo piano piano, con la delicatezza di una foglia...ciao alma, un bacione e mille carezze

    RispondiElimina
  2. grazie mille per gli auguri, sei stata dolcissima, grazie , un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  3. ..il mistero continua..anche qui! ;)

    RispondiElimina
  4. Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow!
    Che onore essere nel tiuo blog!

    RispondiElimina
  5. Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow! Wow!
    Che onore essere nel tiuo blog!

    RispondiElimina
  6. Ottima poesia, ottima ispirazione.. ed un abbraccio con sorriso per te.
    ^___^

    RispondiElimina
  7. Ottima poesia, ottima ispirazione.. ed un abbraccio con sorriso per te.
    ^___^

    RispondiElimina
  8. Eccomi, di ritorno da un viaggio: dal silenzio.
    Ma non resto molto, solo per un saluto anche a quello smemorato di F5.
    Tom

    ps
    ti voglio sempre bene

    RispondiElimina
  9. Eccomi, di ritorno da un viaggio: dal silenzio.
    Ma non resto molto, solo per un saluto anche a quello smemorato di F5.
    Tom

    ps
    ti voglio sempre bene

    RispondiElimina
  10. Prendiamo un caffè insieme?:))

    RispondiElimina
  11. Prendiamo un caffè insieme?:))

    RispondiElimina
  12. passavo di qua e allora ti lascio un salutino
    ciao emer, sempre piacevolissimo quello che scrivi e allora
    (vista l'ora) ti auguro una dolce notte.

    ciao ciao

    RispondiElimina
  13. passavo di qua e allora ti lascio un salutino
    ciao emer, sempre piacevolissimo quello che scrivi e allora
    (vista l'ora) ti auguro una dolce notte.

    ciao ciao

    RispondiElimina
  14. Impresa di lecchinaggio + Quando il prurito ti sorprende[..] Impresa di "lecchinaggio" Domenica 8 giugno, durante lqa mia impresa di commentare tutti Voi bloggher, mi sono ritrovato a passare sul sito di emerenz: (http://mentetrasparente.splinder.com/). In ogni post, questo sito offre la recinzione di [..]

    RispondiElimina
  15. Impresa di lecchinaggio + Quando il prurito ti sorprende[..] Impresa di "lecchinaggio" Domenica 8 giugno, durante lqa mia impresa di commentare tutti Voi bloggher, mi sono ritrovato a passare sul sito di emerenz: (http://mentetrasparente.splinder.com/). In ogni post, questo sito offre la recinzione di [..]

    RispondiElimina
  16. passo per fare un salutone per poi buttarmi di nuovo in un mare di libri: Studio matto e disperatissimo...ciaoooo

    RispondiElimina
  17. Un sorriso di metà settimana. Da me splende il sole ma si preannuncia pioggia..
    ^____^

    RispondiElimina
  18. Un sorriso di metà settimana. Da me splende il sole ma si preannuncia pioggia..
    ^____^

    RispondiElimina
  19. oggi mi sarebbe piaciuto fare come questo orsetto....stare tutto il giorno a godermi il sole.....peccato che alcuni impegni me l'hanno impedito....
    un bacione!!!!

    RispondiElimina
  20. oggi mi sarebbe piaciuto fare come questo orsetto....stare tutto il giorno a godermi il sole.....peccato che alcuni impegni me l'hanno impedito....
    un bacione!!!!

    RispondiElimina
  21. sai, mi pare quasi di sentirlo nell'aria quel profumo di tigli...
    aicha

    RispondiElimina
  22. sai, mi pare quasi di sentirlo nell'aria quel profumo di tigli...
    aicha

    RispondiElimina
  23. Complimenti per questa bella iniziativa
    Dragossido merita senza dubbio l'essere citato
    Buon pomeriggio
    Giada

    RispondiElimina
  24. Complimenti per questa bella iniziativa
    Dragossido merita senza dubbio l'essere citato
    Buon pomeriggio
    Giada

    RispondiElimina
  25. qui a Cesena
    passare da Piazza del Popolo
    adesso è un rischio.

    Due file di tigli secolari accompagnano la piazza a restringersi e a scendere verso il fiume trasformandosi in viale mazzoni

    Il profumo stordisce.

    Ti inchioda a nostalgie

    A gioie improvvise

    A un delirio
    che rabbrividisce nelle vene

    Cosa succede?

    E' il loro tripudio.

    La loro festa

    I tigli fanno l'amore
    e la città intera
    socchiude gli occhi e sogna.

    ciao Emer!

    RispondiElimina
  26. qui a Cesena
    passare da Piazza del Popolo
    adesso è un rischio.

    Due file di tigli secolari accompagnano la piazza a restringersi e a scendere verso il fiume trasformandosi in viale mazzoni

    Il profumo stordisce.

    Ti inchioda a nostalgie

    A gioie improvvise

    A un delirio
    che rabbrividisce nelle vene

    Cosa succede?

    E' il loro tripudio.

    La loro festa

    I tigli fanno l'amore
    e la città intera
    socchiude gli occhi e sogna.

    ciao Emer!

    RispondiElimina
  27. Ti auguro un sereno e riposante fine settimana. Un abbraccio.
    :)

    RispondiElimina
  28. Ti auguro un sereno e riposante fine settimana. Un abbraccio.
    :)

    RispondiElimina
  29. utente anonimo13 giugno 2008 12:37

    Buon fine settimana emer..un abbraccio di profumi..
    Pier"

    RispondiElimina
  30. utente anonimo13 giugno 2008 12:37

    Buon fine settimana emer..un abbraccio di profumi..
    Pier"

    RispondiElimina
  31. ...ancora sotto l'acqua....e con tuoni e fulmini a far da colonna sonora...ti auguro un buon fine settimana...ciao bella!!!!!

    RispondiElimina
  32. buon fine settimana e grazie ancxora per la citazione!

    RispondiElimina